Gestione Separata dell'INPS per il Taping
27 Ott

Gestione Separata INPS per i Bendatori Professionisti

inpsAd oggi si conviene che un Bendatore Professionista, al fine di essere inquadrato a livello previdenziale (fini pensionistici), debba iscriversi obbligatoriamente alla gestione separata, iscrivendosi all’INPS in maniera gratuita ed affrontando così la seguente situazione:
• codice attività: 26 “Operatore per il benessere fisico”;
• nel 2016 le aliquote (percentuali) da versare per gli iscritti alla gestione separata sono del 27,72% del guadagno netto su un massimale di 93.034 euro e un minimale di 14.552 euro.

Ipotizzando che il guadagno netto dichiarato nel 2015 sia stato di 25.000 euro, sarebbe necessario versare il 27,72% di 25.000 euro in contributi previdenziali. Ciò vale solo se l’operatore non risulti iscritto ad altri fondi pensionistici obbligatori, oppure non recepisca già alcun tipo di pensione.
Come nel caso di tutti gli operatori che traggono reddito solamente dall’attività di Bendatori Professionisti senza altre forme di guadagno (altre attività commerciali, pensioni d’invalidità ecc.).

Applicazione del Taping sulla CosciaQuindi, se si decide di svolgere unicamente attività di servizi di applicazione del Taping e il proprio guadagno deriva solo da questa, allora sarà applicato il 27,72% sul guadagno netto dichiarato.

Invece, nel caso in cui venga già percepita una pensione INPS, oppure si risulti iscritti ad altre forme pensionistiche obbligatorie, l’aliquota applicabile al guadagno netto sarà inferiore e cioè del 22%.

E’ interessante sapere che l’operatore potrà inoltre addebitare un 4%,in più, su ogni fattura, come rivalsa al cliente, proprio per far fronte,alla gestione separata. Perciò l’operatore potrà addebitare un 4% del lordo della fattura per legge. Tale scelta non è comunque obbligatoria e può essere decisa in autonomia dall’operatore stesso.